# CULTURA
Cenni Storici
Da Visitare
Tradizioni
Miti e leggende
Curiosità
Gastronomia
Itinerari & Guide
Associazioni e Sport
 
# NEWS & ATTUALITA'
Notizie ed attualità
Cerca News in Archivio
Iniziative Web
Informazioni Varie
Come arrivare
Previsioni del Meteo
Mappa della città
 
# EDITORIA & LIBRI
Mensile "La Voce"
Editoria e Libri
Bibliografie
 
# PHOTOGALLERY
Foto almanacco
Foto d'epoca
Scenari notturni
Disegni artistici
Natura e ambiente
 
# WEBCOMMUNITY
WebForum
Commenti
WebChat
Area Download
Webmail
Newsletter
Top Links
Scambio Banner
 
# SERVIZI UTILI
Dove mangiare
Dove dormire
Case e immobili
Prodotti tipici locali
Arte ed artigianato
Servizi e attività varie
 
 
 
Ads by PartnerWeb
 
 
 

Obiettivo Caltabellotta
Propone raccolte di immagini tematiche sulla città, sui monumenti, sul paesaggio e sulle tradizioni popolari e religiose
www.caltabellotta.net

 
     
 

Comune di Caltabellotta
Il sito della Rete Civica di Caltabellotta come strumento di informazione e di comunicazione con i cittadini
comune.caltabellotta.it

 
     
 

Festa della Madonna
Festegggiamenti in onore di Maria SS. dei Miracoli e del SS. Crocifisso, protettori di Caltabellotta
festamadonna.it

 
     
 

Caltabellotta Meteo
Sito Web dedicato al monitoraggio in tempo reale delle condizioni Meteorologiche sul territorio Caltabellottese
caltabellottameteo.com

 
 
 
> CALTABELLOTTA.COM > ATTUALITA' ED ULTIMI AVVENIMENTI > ANNO 2017

COMUNICATO DEL GRUPPO CONSILIARE L'ALTERNATIVA - P.D. DI CALTABELLOTTA RIGUARDO L'OPERATO DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE CIRCA LE PROBLEMATICHE DELLA SCUOLA DI CALTABELLOTTA

 

Viene di seguito pubblicata la lettera fatta pervenire dai Consiglieri Comunali del Gruppo Consigliare "L'Alternativa" Federico Sala, Beatrice Caruso, Rosalinda Tornetta, Mario Abbruzzo e Maria Castrogiovanni  riguardo l'operato dell'ammnistrazione comunale circa le problematiche della scuola di Caltabellotta:



* * *

Si è da poco concluso l’A.S.2016/2017, un anno difficile per la scuola caltabellottese. Infatti, al fine di permettere la ristrutturazione e la riqualificazione energetica di due dei plessi scolastici cittadini, sono stati chiesti ingenti sacrifici e inoppugnabili privazioni agli studenti delle classi di ogni ordine e grado. Studenti, corpo insegnanti e personale ATA, sono stati costretti a sistemarsi all’interno di un unico edificio per un intero anno, rinunciando ad aule adeguate, a laboratori, a servizio mensa, ad adeguati servizi igienici. L’accorpamento di alcune classi ad anno avviato ne ha pregiudicato definitivamente l’attività didattica.
Per un anno intero si sono susseguite una serie di promesse sulla riconsegna del plesso di S. Agostino, a cui l’Amministrazione non ha dato mai seguito. Ritardi su ritardi, bugie su bugie. Le consegne dei plessi non sono ancora avvenute e pensare che qualcuno era sicuro di poterci ritornare già ad inizio anno.
A discapito dei diversi sacrifici e dei conseguenti reclami effettuati da studenti e genitori, l’intento dell’Amministrazione comunale sembra quello di affidarsi ancora una volta alla “logica dell’accorpamento” sistemando tutte le classi di ogni ordine e grado, all’interno dell’unico plesso Ed. De Amicis.
La logica dell’ottimizzazione delle risorse, sembra la motivazione strumentale più volte utilizzata per giustificare questa possibile scelta, ma non ci si rende conto che il risparmio economico lo vedremo con gli interventi di efficienza energetica effettuati nelle scuole che, come da progetto, dovrebbero comportare un cospicuo risparmio economico sul costo dell’energia elettrica e sul costo dei riscaldamenti. Sono stati utilizzati soldi pubblici destinati alle scuole, non ad altro.
Riteniamo che la scuola necessita, già da ora, di due plessi dove poter sistemare tutte le classi, sia per poter dare una disposizione dignitosa agli studenti che per poter permettere, a chi di dovere, di organizzare al meglio il nuovo anno scolastico.

 

 

Caltabellotta.com - Il Portale della Città di Caltabellotta
© 1999/2017 - Tutti i diritti sono riservati

Progetto e realizzazione tecnica a cura di Antonino MULE'
Gestione a cura di Antonino MULE' e Accursio CASTROGIOVANNI