# CULTURA
Cenni Storici
Da Visitare
Tradizioni
Miti e leggende
Curiositą
Gastronomia
Itinerari & Guide
Associazioni e Sport
 
# NEWS & ATTUALITA'
Notizie ed attualitą
Cerca News in Archivio
Iniziative Web
Informazioni Varie
Come arrivare
Previsioni del Meteo
Mappa della cittą
 
# EDITORIA & LIBRI
Mensile "La Voce"
Editoria e Libri
Bibliografie
 
# PHOTOGALLERY
Foto almanacco
Foto d'epoca
Scenari notturni
Disegni artistici
Natura e ambiente
 
# WEBCOMMUNITY
WebForum
Commenti
WebChat
Area Download
Webmail
Newsletter
Top Links
Scambio Banner
 
# SERVIZI UTILI
Dove mangiare
Dove dormire
Case e immobili
Prodotti tipici locali
Arte ed artigianato
Servizi e attivitą varie
 
 
 
Ads by PartnerWeb
 
 
 

Obiettivo Caltabellotta
Propone raccolte di immagini tematiche sulla cittą, sui monumenti, sul paesaggio e sulle tradizioni popolari e religiose
www.caltabellotta.net

 
     
 

Comune di Caltabellotta
Il sito della Rete Civica di Caltabellotta come strumento di informazione e di comunicazione con i cittadini
comune.caltabellotta.it

 
     
 

Festa della Madonna
Festegggiamenti in onore di Maria SS. dei Miracoli e del SS. Crocifisso, protettori di Caltabellotta
festamadonna.it

 
     
 

Caltabellotta Meteo
Sito Web dedicato al monitoraggio in tempo reale delle condizioni Meteorologiche sul territorio Caltabellottese
caltabellottameteo.com

 
 
 
> CALTABELLOTTA.COM > CURIOSITA' SU CALTABELLOTTA >
VIDEO-PROVERBI CALTABELLOTTESI
di Accursio CASTROGIOVANNI
 

Nuova Video raccolta di proverbi e detti tipici caltabellottesi. I proverbi sono una breve frase che contengono pezzi di saggezza, veritą, o una lezione. Periodicamente la pagina verrą aggiornata con altri videoclip.

 

Du paisi paisani - Comu su li pipistrelli - L’annu misu tuttu un chianu - E si vonnu fari belli - Ma u paisi sinn’adduna - Ca su sperti li minchiuna - E gira e gira ntunnu - Ca sempri li stessi sunnu - E la facci di chi l’annu.

 

La testa l’avi chiu dura di lu mulu - e l’oricchi cchiu longhi di un somaru - e meglio ca si metti a lu sicuru - si ritirassi dintra lu so pagliaru.

 

Cu travaglia a tavulinu - Si porta li portafogliu chinu - E si nun ci lu porta chinu - E che e ignoranti o e cretinu.

 

Cu porta la giacca e nun porta u gile’ - Ch’eni ‘chiu tintu assa’ di lu scirocco - Gnuranti ti presenti comu u sceccu - Tu a me patri pigliasti pi ‘loccu - O suli chi sorridi la matina - ‘ni la nostra terra siciliana - ci vie a piscari finu a messina - Pi biniri a sunari la campana - U vidi comu parli palermitanu - Ca cca campani u nni sona nessunu - Ma ora ca ncagliasti nta li me manu - Ti giuru ca ti fazzu iri a cuccari a diunu - Bedda ca viri bedda e bedda siti - E diri bedda e nna parma purtati - Li vascidduzzi russi li finiti - E li labbruzza beddi nzuccarati - St’attentu comu parli gran viddanu - Ca tu nun sa di front’a lu me jardinu - Abbasta essiri palermitanu - O chi ssi gnoranti o chi ssi cretinu - Iu sugnu di palermu e sugnu gentili - Un accidenti a chi nni parla mali - Bedda ca ora ti mettu lu mussili - Picchi palermu e la capitali - La figlia e la cchiu brutta di un serpenti - N’ta l’occhi si vidi ca si gnoranti - E si fussitu nna pirsuna intelligenti - Mi dumannassi scusa all’istanti - O piccola gentili Mariuccia - Sentiri ti vurria nta li me braccia - Vasari ti vulissi sta vuccuzza - Si lu me cori cu lu to s’allaccia - Un ti nn’adduna di quantu si bruttu - Ca malamenti lu teni lu rispettu - a mmia mi pari un turciazzu di cunnuttu - ca lu scrusciu si vidi ca e carrettu - signurina iu vi ringraziu tantu - ma di li vostri nsulti nun mi spaventu - zittitivi sutta lu vostru mantu - ca baci vi nni dugnu cchiu di centu - nessunu paciera la mia pirsuna - picchi’ cu mmia un si nni macina farina - iu nun vogliu a certi lazzarona - nni la me vigna cogliri recina - Iu viu ca siti nna bbedda ragazza - Ca sapurita l’aviti la vuccuzza - E si visiti veramenti di razza - Racina datiminni nna grappuzza - Si fussivu un picciottu cchiu bbeddu - Allura vi lu dessi u scarneddu - Ma vecchiu lu purtasti lu cappeddu - E poi iu lu vogliu picciliddu - E li dici e ntestata la scummissa - Cu lu virticchia simpatica e russa - Tra chi vi vogliu di la vostra finestra - Grapimi bbedda ca la me persona bussa - La me persona a nuddu si grapi - Nessuno tocca vino di li me stipi - Iu tegnu lu ferru un manu comu li latri - E mmanu li scheggi comu li tipi - La to bbiddizza mi finiu lu cori - Ti prego bbedda lassami trasiri - Un mi nni curu di sta vitamara - Ma nni li vrazzudda to vogliu muriri.

 

* Video Uploadati sui server di Youtube

 

Caltabellotta.com - Il Portale della Cittą di Caltabellotta
© 1999/2017 - Tutti i diritti sono riservati

Progetto e realizzazione tecnica a cura di Antonino MULE'
Gestione a cura di Antonino MULE' e Accursio CASTROGIOVANNI